Comunicato Stampa presentazione XIII Meeting del Mandir della Pace ad Assisi 10|12 sett.2010

Comunicato Stampa – Presentazione evento

La Fondazione “Il Mandir della Pace “(movimento internazionale di promozione di servizi di volontariato culturale, sociale ed umanitario), rappresentato dalla sua fondatrice Gabriella Lavorgna , promuove dal 10 al 12 settembre 2010, la XIII edizione del meeting “L’Oriente incontra l’Occidente nell’area del sentiero francescano” che si svolge dal 1998 in Assisi, patria di San Francesco, universalmente conosciuto come simbolo di ecumenismo e di Pace, per la sempre più crescente necessità di sviluppare tematiche per la diffusione di una cultura di pace, di solidarietà, di rispetto di diritti umani e per una cooperazione tra popoli d’Oriente ed Occidente, trascendendo le barriere di ogni credo e razze.
L’iniziativa, patrocinata dai Comuni di Assisi, di Valfabbrica, di San Leo, accomunati nel rispecchiare
gli ideali del sentiero francescano, con il sostegno e la collaborazione dell’Osservatorio Del Disagio
(ODI),presieduto dal Prof.Antonio Loiacono, con la partecipazione dell’UPF Peace Foundation, la Federazione Yoga, l’Ass.ne Issup for Peace, Fraternity, la Comunità Baha’i di Perugia, il Centro Buddhista per la pace, il Centro Baktivedanta, Assisi for Peace Tv e altre comunità spirituali e laiche, convergenti sui medesimi obiettivi, è sostenuta da forze di volontariato che attraverso i molteplici canali dell’arte, della cultura e della comunicazione, diverse solo nella forma di espressione, contribuiscono al risveglio ed alla diffusione della consapevolezza, congiunte da un’unica motivazione : Sviluppare un processo di pace.

La Rassegna si propone di offrire una serie di spunti di riflessione, nel rispecchiare gli ideali del
“Sentiero”, testimonianza dell’atteggiamento di Francesco verso il mondo e le creature, per
rafforzare i valori universali di umiltà, di contatto con la natura e di fraternità con tutto il creato per
un nuovo tempo d’amore. Le tre giornate saranno inoltre ricche di appuntamenti con numerose
conferenze, dibattiti, convegni, proiezioni di documentari, workshop e mostre d’arte e vedrà la
partecipazione di qualificati relatori del mondo scientifico-culturale, autorità civili e religiose.
Tutta la manifestazione è colorata dalla presenza di noti artisti, che esprimeranno il loro messaggio
di Pace in musica, recitazione e in una rassegna di arti visive, (dalla pittura, alla scultura, alla
grafica e alla fotografia) quali tangibili ed efficaci strumenti a testimonianza del messaggio
universale della Pace, in sintonia con il tema proposto: Arte e spiritualità sul sentiero francescano –
la funzione dell’artista quale canale di consapevolezza.

In particolare la giornata dell’11 settembre, appuntamento significativo per il “Mandir della Pace”,
per il suo impegno di Cooperazione tra popoli da Oriente ad Occidente, sarà degnamente
commemorata ad Assisi, per non dimenticare le vittime del massacro delle Torri Gemelle di New
York, con una significativa cerimonia che si estrinsecherà in tre momenti culminanti: la prima
all’Eremo delle Carceri, con l’Accensione della Fiaccola della fratellanza tra i Popoli, accompagnata
da preghiere e meditazioni con i rappresentanti delle varie religioni, cui farà seguito una tavola
rotonda interreligiosa di riflessioni sulla ricerca di una sicurezza condivisa, nella Sala della Conciliazione
del Comune di Assisi, per costruire un ponte d’unione tra le differenti culture, ed infine una cerimonia
conclusiva nella Piazza del Comune, per una tangibile testimonianza di Unità d’intenti nello sviluppo
della cultura per una nuova civiltà di Pace.

Gabriella Lavorgna – Presidente Fondazione “Mandir della Pace”
http://www.shantimandir.org/

shantij

Vedi Curriculum vitae

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.