I Luoghi di Potere

Con il concetto di Luoghi di Potere sottintendiamo i luoghi– spazi nei quali per secoli, in seguito all azione delle preghiere, all’esecuzione di diversi rituali e di tutte quelle attività alla base delle quali c’è il rivolgersi alle Forme di Consci Superiori, alle loro manifestazioni e al Creatore, si sono accumulate le Energie dei credenti attraverso le quali si sono infine costituite delle strutture energetiche estremamente positive. I Consci Maturi di rare persone, dopo la morte fisica, sono attirati dalle strutture energetiche di tali luoghi. È importante sottolineare che i Consci Maturi nei luoghi di Potere non si costituiscono come Consci, bensì come Vibrazioni. Quindi, quel che si può registrare in tali luoghi sono le Vibrazioni dei Consci Maturi, le quali sono il risultato dei processi al loro interno e con questo anche all interno del Conscio Infinito.

Oggigiorno nel mondo ci sono 103 di tali luoghi con 16.168 Consci Maturi.

I Musei Vaticani sono uno tra i più potenti Luoghi di Potere. Nei Musei vaticani si costituiscono (come Vibrazioni) in modo accentuato 364 Consci Maturi, tra cui: Steiner, Mozart, Leonardo, Michelangelo, Paracelso, padre Pio, Santa Caterina da Siena, Bernini, Kant…

Luoghi di potere e mistero in Italia

  • Piemonte:
    • Torino: La Sindone – I misteri
    • Moncalieri: il castello della Rotta
    • La Thuile (Aosta): Il cromlech – cerchio megalitico
    • Pont Saint Martin(Aosta) :il ponte del diavolo

Aosta: un rito per la fertilità · Arona (Novara): la statua di S.Carlo · Lago d’Orta: L’isola di S.Giulio- La costola misteriosa · Villa del Foro(Alessandria): La pietra guaritrice · · Lombardia · Isole Borromee (Lago Maggiore – Lombardia) · Milano: La Basilica di S.Ambrogio · Fontanelle di Montichiari (Brescia): Le acque miracolose · Valcamonica(Brescia):le incisioni rupestri · Varese: Le palafitte · Saronno(Varese):il concerto degli angeli · Santa Caterina di Sassoballaro(Varese):il Monte Athos del Lago Maggiore · Bergamo: i tarocchi dell’Accademia Carrara · Caravaggio(Bergamo): una ghigliottina ante litteram · Milano: i misteri · Cremona: il museo stradivariano · Mantova: la fioritura del loto ed il coccodrillo · Mantova: Palazzo Te · Sabbioneta (Mantova): La città ideale · Pavia: La certosa · · Liguria · Triora(Imperia): Il paese delle streghe · Genova :il sacro catino ed il piatto di S.Giovanni · Rapallo(Genova): Il santuario di N.S. di Montallegro · La Spezia : le stele della Lunigiana · · Veneto · Venezia: La Chiesa della Salute · Aquileia (Udine) e l’antica via dell’ambra · Venezia: il pozzo del ghetto degli ebrei · Le ville del Brenta: il labirinto di Villa Pisani ed il fantasma della malcontenta · Padova: chiesa di S.Antonio · Verona: Santa Maria della Pace · Bolca(Verona): i giacimenti fossili · Altopiano del Reno(Bolzano): le piramidi di terra · Palmanova: la stella a nove punte · Arco di Trento – la città cara agli imperatori d’Austria · Emilia Romagna · Ferrara: L’abbazia di Pomposa · S. Angelo di Romagna (Fo): Monte Giove · Bologna: il santuario di S. Luca · Bologna: i misteri · Modena: la porta di re Artù · S.Giovanni in Persiceto(Bologna): Le budrie · Ravenna: il cavaliere dormiente · Rimini: il ponte di Tiberio Marche · Urbino: La magica città dei Montefeltro · La Rocca di S. Leo (PS) · Gradara(Ps): il castello di Paolo e Francesca · Urbania(Ps): la chiesa dei morti · Loreto: la casa della Vergine – Le grotte di Frasassi · · Toscana · Pisa: il campo dei miracoli · Lucca: Piazza del Mercato – bagni di Lucca · Torre del Lago Puccini ed il lago di Massacciuccoli · Pienza: La città voluta dal papa · Monteriggioni (Siena): la cerchia tonda · Chiusino (Grosseto): S. Galgano · La Verna (Arezzo): dove S. Francesco ricevette le stigmate · Soana (Grosseto): La patria etrusca di Ildebrando · Il duomo di Orvieto (Terni): un sogno di marmo · Prato: la sacra cintola · Farneta (Arezzo): l’antica abbazia e il cimitero degli elefanti · Saturnia( Grosseto): le terme degli etruschi · Ansedonia(Grosseto):la tagliata etrusca e il bagno della regina · Bagno Vignoni(Siena): le terme di S.Caterina · · Umbria · Assisi: i luoghi di S. Francesco – Il monte Subasio – i castelli · Perugia: la chiesa dei templari · Fonti del Clitunno: la sacra sorgente · Montefalco: la croce di S.Chiara · Cascia. Le memorie di S.Rita · Orvieto: il pozzo di S.Patrizio · Avigliano umbro: la foresta fossile · · Lazio · Bomarzo (Viterbo): il sacro bosco · Roma: la città eterna – S. Pietro – il Pantheon – la basilica di S .Clemente · Roma: chiesa delle tre fontane e l’apparizione della vergine · Sutri(vt): l’anfiteatro etrusco e il mitreo · Ninfa(Latina): i giardini · Vitorchiano(Viterbo): un moai nel borgo medievale · S.Felice Circeo(Latina): la torre dei templari e l’uomo di Neandertal · · Abruzzo e Molise · Isole Tremiti · L’Aquila : la basilica di Collemaggio e il sentiero degli eremi · Chieti: il guerriero di Capestrano · Lanciano(Chieti): il miracolo eucaristico · Manoppello(Pescara): il volto santo · Sulmona(L’Aquila): la sedia di S.Panfilo · Isernia: l’uomo preistorico e il cimitero degli animali · · Campania · Paestum (Salerno): i templi greci · Napoli: i misteri- il duomo di S. Gennaro · Cuma (Na): l’antro della sibilla cumana ed il lago d’Averno · Capri: la scala fenicia · Santa Maria di Castellabate(Sa):Michele e la sirena · Pompei: la villa dei misteri · · Calabria · Capo Colonna(Crotone): il santuario della fertilità · · Puglia e Basilicata · Monte S.Angelo (Foggia): il luogo dell’arcangelo Michele · S.Giovanni Rotondo (Foggia) · Castel Del Monte (Bari): il castello dei templari · Matera: i sassi · Bisceglie: i dolmen · Otranto(Lecce): l’albero della vita e le reliquie dei martiri · Copertino(Lecce): la città del monaco volante · Sicilia e Sardegna · Palermo: le catacombe del convento dei cappuccini · Palermo: La cattedrale di Monreale · Vulcano (Messina): l’isola del fuoco e del vento · Siracusa: le latomie e l’orecchio di Dioniso · Il tempio dorico di Segesta (Tr) · Cabras (Oristano): l’ipogeo nuragico di S. Salvatore · Luoghi magici della Sardegna – Palau (SS) · Paulilatino(Oristano): il pozzo sacro

MEDITAZIONI DA FARE NEI LUOGHI DI POTERE

La visita a qualsiasi Luogo di Potere va pianificata in modo da soggiornarvi almeno qualche ora. Tutte le meditazioni si praticano in attenzione indirizzata, si rimane in ognuna per 2-3 minuti, senza visualizzazione.

1.”Prego il Creatore che i Consci Maturi mi trasmettano Sapere.” Nota: Durante il soggiorno nel Luogo di Potere inviare questa richiesta ogni volta ciò è possibile.

2.”Prego il Creatore che i Consci Maturi mi trasmettano il Sapere riguardo: – il mio percorso spirituale – la guarigione – la trasmissione del Sapere ad altri – il vedere le Energie, gli organi e le dimensioni – tutte le altre Conoscenze in base alle proprie necessità ed interesse.

3. “Prego il Creatore che i Consci Maturi mi favoriscano: la maturazione del Conscio – la maturazione dell aura – la maturazione del Corpo Illuminato – la maturazione del Segno Divino – il processo di armonizzazione del rapporto Conscio – mente – il processo di armonizzazione del rapporto Conscio – Anima – il processo di armonizzazione del rapporto Conscio – subConscio – la coordinazione delle Vibrazioni del Conscio e del codice Genetico – i processi benefici di altre meditazioni simili, in base alle diverse necessità.

4.”Prego il Creatore di farmi stabilire la comunicazione con il Conscio Maturo di Nicola Tesla (ovvero menzionare “il nome di qualche altro Conscio maturo”).”

Tratto dal libro “ll Conscio Maturo” di Zoran Gruičić e Milica Gruičić

Consapevolizzazione del Sapere durante la visita nei LdP

Conseguimento (consapevolizzazione) del Sapere

Il visitatore con le sue reazioni consce ed inConsce emette Vibrazioni, provocando nel Conscio Infinito dei processi il cui contenuto è offerto anche dai Consci Maturi. Come risultato dei processi nel Conscio Infinito (i c.d. “processi nel processo”) si manifestano le Vibrazioni che riconosciamo come reazione dei Consci maturi. Osservando per via paranormale i Consci Maturi, essi hanno il più delle volte la forma di ellissoide, oppure di sfera, che emana in tutte le direzioni, mentre verso il visitatore è indirizzato un fascio simile a quello di un riflettore. Per via paranormale i Consci Maturi si “vedono” esclusivamente come Vibrazioni. Similmente al computer, i Consci maturi sono “passivi” in rapporto e relazione al singolo. Se si preme il pulsante appropriato della tastiera e si immette il codice oppure il dato esatto, riceveremo la risposta corretta alla nostra domanda. La trasmissione del Sapere dei Consci Maturi è eseguita tramite le Vibrazioni provocate dal singolo. In quest occasione non avviene l “immagazzinamento” del Sapere, perché esso non ha dove essere immagazzinato. La trasmissione del Sapere significa la consapevolizzazione di parte del Sapere Infinito nella misura in cui possiamo riceverlo, il che dipende dal livello raggiunto nella comunicazione con le Forme di Consci Superiori. I Consci Maturi facilitano questo processo.

Le Conoscenze che si conseguono nei Luoghi di Potere, possono essere generiche (Sapere sull Esistere, sul Cosmo, riguardo alla formazione del pianeta Terra…) e concrete (Conoscenze inerenti al singolo, al suo sviluppo oppure a qualche questione precisa). Ai Consci Maturi possiamo richiedere qualsiasi Sapere: come imparare a “vedere mentalmente”, come scrivere un libro, come risolvere i problemi finanziari e cose simili, ma sarà consapevolizzato soltanto il Sapere che apporta al nostro sviluppo. L importanza delle singole Conoscenze non si valuta con i parametri della mente, bensì è determinato in base ai principi della “sfera” del Conscio Infinito, al di fuori delle correnti materiali, Energetiche e Vibratorie.

CONDIZIONI PER VISITARE I LUOGHI DI POTERE

Ogni visita ai Luoghi di Potere ha un effetto positivo e per renderlo ancora più rilevante, il meditatore dovrebbe soddisfare le seguenti minime condizioni: – funzionamento medio del sistema nervoso, nel mese precedente la visita, superiore al 97,8%; – sincronizzazione del funzionamento di tutti i chakra e del canale Centrale superiore al 75%; – aura in fase di condensamento; – Corpo Illuminato in fase di condensamento; – Rapporto Conscio – mente minimo 10%; – Rapporto Conscio – Anima minimo 10%; – Rapporto Conscio – subConscio minimo 10%. L intervallo tra due visite ai Luoghi di Potere deve essere minimo di 2-3 mesi. Armonizzazione dei processi energetici e spirituali Durante il soggiorno nei Luoghi di Potere, l armonizzazione dei processi energetici e spirituali si svolge spontaneamente, anche se si può ulteriormente potenziare con le richieste. Abbiamo notato che il funzionamento dell Aura, del Corpo Illuminato e dell Anima aumenta in modo eccezionale e che anche l’armonizzazione del rapporto Conscio – mente, Conscio – Anima e Conscio – subConscio aumenta di qualche punto percentuale.

L’armonizzazione dei processi spirituali è difficile da descrivere, quindi indicheremo i commenti dei meditatori:

“Provavo beatitudine; “

” Ero come in trans; “

“Ero come in meditazione continua; “

“Qualcosa mi si è aperto e ora vedo diversamente me stesso e gli altri; “

“Ora mi è chiaro cosa significhi vivere per un attimo il Creatore in se stessi; “

“Non sono più quel che ero, ” ecc.

Due-tre mesi dopo aver soggiornato nei Luoghi di Potere, la maggioranza dei meditatori ha notato cambiamenti eccezionali, prima di tutto un diverso percepire se stessi, una migliore comunicazione con gli altri, una superiore efficacia nell attività di guarigione, una maggior creatività ed altre cose simili. È importante porre in rilievo che le visite ai Luoghi di Potere non sono la condizione per lo sviluppo spirituale, ma lo aiutano in modo eccezionale. Così, se per esempio confrontiamo gli effetti dell invio delle richieste nei Luoghi di Potere con quello di qualche altro posto, allora un ora di meditazione nel Luogo di Potere vale circa quanto 50-80 ore fuori di tale luogo. Questo è soltanto un confronto quantitativo, mentre è impossibile effettuarne uno qualitativo. Con il passare del tempo, con l aumentare dell autoconsapevolizzarsi, il soggiorno nei Luoghi di Potere, anche se è sempre utile e benvenuto, perde gradualmente importanza, perché per tale persona diminuisce gradualmente il ruolo e l influenza dello spazio e del tempo.

shantij

Vedi Curriculum vitae