la sacralità ed universalità della musica per la rinascita di un mondo nuovo di Andrea Ceccomori


Presentazione dell’artista di Pace Andrea Ceccomori
Artista, compositore, organizzatore musicale , Flautista versatile ,Fondatore e direttore artistico del progetto Assisi Suono Sacro, basato sul connubio Musica e Spiritualità, della società “Keysound” di produzione di musica per la comunicazione e dell’Ass.ne Baton for Peace, dedicata a Concerti di Musica per la Pace, genera la sua ‘’espressione artistica’’ , nelle sue forme più eclettiche, con influenze formative che vanno dalla musica contemporanea alle correnti minimaliste americane (Reich,Riley), al sound elettroacustico, dalla libera improvvisazione di musica intuitiva del M. Stockhausen, alla musica come comunicazione, dalla ricerca sul suono ai neoromantici italiani ad esperienze di crossover linguistico e di filosofia della musica. Ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Perugia ed ha perfezionato la sua arte con eccelsi maestri flautisti, tra i quali Severino Gazzelloni. Nel suo percorso artistico ha suonato in tutto il mondo ,esprimendo la sua musica sia nel grande repertorio classico di compositori contemporanei, che in improvvisazioni musicali come forma espressiva. Il suo stile sa coniugare con maestria la profondità dei linguaggi con la semplicità e la comunicabilità al grande pubblico, grazie ad un attento lavoro sul rapporto fra il Suono e l’animo umano che è il centro portante della ricerca di questo artista. Attento da sempre a tutte le espressioni della musica e dell’arte in generale, ha coltivato nel tempo interessi fra i più svariati: dall’improvvisazione alla musica nella sua relazione con l’immagine, agli studi intorno a Musica e spiritualità, Determinante infatti per la sua formazione umanistico-spirituale sono stati gli studi di teologia ad Assisi, il cui insegnamento ha permeato la sua creatività di ‘’Musica per l’anima’’, alimentandosi nelle frequentazioni di ambiti come l’Eufonia, l’ Ectomusica, la musica intuitiva di Stockhausen, le scuole di Gurdjieff, il buddismo tibetano, il nada yoga, il sufismo, l’antroposofia, la psicosintesi , tali da essere definito il musicista ispirato e illuminato, al fine di porre in evidenza la sacralità e l’universalità della musica per la rinascita di un mondo nuovo. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti di eccelsa valenza professionale nonché di artista di Pace da istituzioni laiche e religiose ,tra i quali la nomina di Ambasciatore di Pace dalla Fondazione internazionale no profit ‘’Il Mandir della Pace , di cui è membro nella Categoria Artisti per la Pace.
Maria Gabriella Lavorgna Presidente della Fondazione no profit Il Mandir della Pace

shantij

Vedi Curriculum vitae

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.