L’uomo: discendenza ed evoluzione. L’importanza dell’alimentazione vegetariana e l’amore per gli animali Silvia S.Mazzoleni

Assisi Meeting del Mandir della Pace Sez Ecologia-Ambiente
La teoria di Darwin rivoluzionò la scienza sostenendo che tutte le forme viventi, compresa la nostra specie, discendono da un lontano progenitore comune: il gorilla. In effetti, anche la genomica ha potuto constatare che il nostro Dna, nella misura del 99% ,è esattamente uguale al suo.L’unico fattore che differenzia l’uomo da questo primate è quell’1% di cellule cerebrali in più che permettono alla specie umana di avere il discernimento. Per tutto il resto, possiamo dire di essere uguali. Ora verrebbe da chiedersi perché il gorilla è rimasto vegetariano e l’uomo no dal momento che abbiamo mantenuto le caratteristiche fondamentali di questo primate. Dunque,il nostro organismo è programmato per il consumo di vegetali. Qualcuno ancor oggi sostiene che un’alimentazione priva di carne debiliti l’organismo. Questo “luogo”è da sfatare. E lo prova anche il fatto che un neonato, non solo vive di latte materno ma quadruplica anche il peso durante i primi mesi di vita. Io stessa posso affermare che da quando ho eliminato qualsiasi nutrimento provvisto di “occhi” (da ben oltre 15 anni) godo di ottima salute ,sia fisica che psicologica. Un altro esempio ci viene dato da Leonardo da Vinci e da Michelangelo, anch’essi erano vegetariani, e stando a quello che hanno prodotto, pare evidente che il loro cervello si fosse sviluppato alquanto notevolmente. Oggi l’uomo ha due motivi fondamentali per non nutrirsi più con un’alimentazione a base di carne. Il primo, se non per etica e morale, pensi almeno a salvaguardare la propria salute, onde evitare le peggiori malattie che possono,con grande incidenza, causare anche la morte. A questo proposito, oggi, molti medici sono in grado di rilevare che ogni anno, solo in Italia, ci sono oltre 230.000 decessi per patologie legate all’alimentazione ,in diretta relazione con l’eccessivo consumo di grassi saturi derivanti, appunto da cibo animale. Uno fra i più conosciuti e stimati cardiologi, il Dott.William Clifford Roberts, in occasione di un recente congresso internazionale, ha aperto la strada ad una nuova visione scientifica della nutrizione in campo medico, dimostrando la validità di una alimentazione basata esclusivamente sui vegetali. A conclusione del suo intervento, il dottor Clifford si è così espresso: “Noi pensiamo di essere soli ci comportiamo come se fossimo soli, ma non siamo soli.”Il secondo motivo, sta nel fatto che nessuno si deve arrogare il diritto di uccidere solo perché ritiene l’animale privo di coscienza, e dunque, si presume non consapevole della propria esistenza. L’animale non avrà la consapevolezza di vivere, e forse nemmeno quella di dovere morire ma una cosa è certa: vive la vita con lo stesso sentire dell’uomo.E se il motivo per rimanere vivi è la consapevolezza del sé; che fine dovrebbero fare, mi chiedo,I neonati,i malati di Alzhaimer,i cerebrolesi,i ritardati mentali? Oggi per fortuna molte cose stanno cambiando: molte persone il cui pensiero trae origini da quello di Buddha,Krishna,Pitagora,Gandhi,,Gesù,lo stesso S.Francesco, si sono schierate a favore degli animali. Questa parte di umanità sta combattendo la violenza come espressione della società, in difesa di quella immensa e variegata creazione che io personalmente amo definire i gioielli di Madre Natura E’ infatti, dovere di tutti noi, difendere, proteggere, nutrire e curare questi meravigliosi figli della creazione. Noi, che ci stiamo battendo per questa causa ,siamo convinti che ciò, sia l’anello mancante a questa umanità in cammino che si sta preparando per realizzare un mondo migliore.Qualcun altro invece,obietta che i problemi nel mondo sono altri e di gran lunga più gravi: la fame, la violenza, le guerre, l’ambiente. Non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutare l’argomento in questione;è importante più di quanto non si possa immaginare .Il rispetto agli animali,i n quanto esseri viventi ,può solamente portare benefici alla società.Se si renderà l’uomo più sensibile verso ogni creatura, questi acquisirà un atteggiamento sicuramente più umano anche verso i suoi simili. E’inoltre di estrema importanza educare i bambini all’amore e al il rispetto verso gli animali,poiché,la sensibilità che essi acquisiranno, li renderà in età adulta,uomini buoni e giusti.Rispettare la natura è un gran passo,ma non è sufficiente,se si vuole coerenza tra pensiero,parola,azione,si dovrà anche evitare di nutrirsi di cibo animale.Oltretutto,se tutti fossimo consapevoli di ciò,l’alimentazione vegetariana potrebbe alleviare,se non addirittura risolvere molti problemi attuali nel mondo,come appunto la fame,violenza,l’ambiente,dal momento che questi problemi sono interconnessi.I miliardi di persone che ancor oggi muoiono per fame,o vivono sottonutrite,sono la diretta conseguenza dello sfruttamento ambientale e animale finalizzato a nutrire in maniera eccessiva i popoli ricchi,e di conseguenza, sono proprio coloro che hanno elevate percentuali di decessi per troppo cibo.Ogni giorno, solo in Italia si fa scempio di centinaia di migliaia di animali solo per soddisfare il nostro palato.Queste creature vivono la loro breve vita rinchiuse nei lager, denominati allevamenti, in stati pietosi. A loro tutto è negato,tranne che respirare.Ma chi siamo noi per permetterci tanta crudeltà! Le urla strazianti che queste creature fanno sentire nei macelli prima di essere uccise gridano vendetta al cospetto di Dio!E questo dovrebbe essere sufficiente per farci smettere di mangiare carne. Una società che convive con il massacro giornaliero di vittime innocenti,non può che generare violenza ed insensibilità anche tra gli esseri umani.Tutte le vibrazione di terrore scaturite durante la macellazione gravano sulla coscienza collettiva della società,le cui conseguenze, nell’onda di ritorno come un boomerang si pagano attraverso le malattie,guerre ,violenza.E se mai un giorno qualcuno riuscisse a dimostrarmi l’esatto contrario,e cioè che mangiare cadaveri animali allunga la vita degli uomini,io comunque sarei irremovibile nella mia scelta e continuerei la battaglia per il diritto alla loro vita.L’essere vegetariano quindi,significa vivere in difesa della vita, motivato da un senso di giustizia e di amore a favore della non violenza universale,e ne fa scopo dominante della propria esistenza.Tale forma di pensiero porta ad un alto stato morale e spirituale che fa dell’uomo un essere evoluto. Questo amore per la natura potrebbe essere frainteso da molti, scambiandolo per sentimentalismo:non è così!In realtà,si tratta di un atto d’amore verso gli animali,ma soprattutto significa avere quel rispetto dovuto nei confronti della vita,e di conseguenza,di sé stessi.Il fine ultimo dell’uomo è di realizzare il “Paradiso in terra”; anche nell’aspetto religioso si parla della realizzazione del regno di Dio sulla terra .Ma ciò non trova coerenza. Fino a quando non cesserà il massacro perpetrato ai danni dei nostri fratelli di viaggio,il cui unico scopo,secondo l’uomo, è quello di soddisfare i nostri palati,non potrà esservi una pacifica ed armoniosa convivenza tra tutti gli esseri viventi,dal momento che in Paradiso non potrebbe trovare giustificazione tale massacro.Anche nella Bibbia in Genesi 1,29,Dio comanda l’uomo di essere vegetariano: “Ecco,Io vi do ogni erba che produce seme ed ogni albero in cui è frutto: saranno il vostro cibo,mentre agli animali do la verde erba dei campi”.E ancora sempre nella Bibbia“Io sono il Signore di ogni essere vivente”…La sorte degli uomini e quella degli animali è la stessa… “Non esiste superiorità dell’uomo rispetto agli animali perché tutto è vanità”… “Fino a quando sarà in lutto la terra e seccherà tutta l’erba dei campi?Per la malvagità dei suoi abitanti le fiere e gli uccelli periscono.” (Ger.12,4 ).E Gesù, nel vangelo Essendo della Pace: “Siate rispettosi e compassionevoli verso tutte le creature.Sono venuto per porre fine ai sacrifici e ai banchetti di sangue e se non smetterete di offrire e di mangiare carne l’ira divina non si allontanerà da voi.”E ancora Gesù rimprovera aspramente i pescatori : “Forse che i pesci vengono a voi a chiedere la terra e i suoi cibi? Lasciate le reti e seguitemi,farò di voi pescatori di anime”.Fortunatamente,oggi qualcosa sta cambiandoIn Italia, si contano più di tre milioni di persone che hanno scelto un’alimentazione vegetariana,di cui,il 18%, solo in Lombardia ,seguita dal Lazio. Oltre 300 ristoranti vegetariani sono attivi e sparsi un po’in tutta Italia,e sono in continua crescita. Da un’indagine Eurispes del 2002,emerge che nel 2050, (ma io auspico che ciò avvenga molto prima)i vegetariani saranno più di 30 milioni superando così,il numero di coloro che si nutrono di carne.Appare evidente che,come detto prima, qualcosa nell’uomo sta cambiando…In effetti,pare che questo miglioramento nell’umanità già iniziato,ma lo sarà di più,in un immediato futuro, sia da attribuire anche al cambiamento del pianeta terra,il quale,spiritualmente parlando,si sta preparando ad un salto di qualità .
Molti studiosi di pensiero e correnti diverse,affermano che qualcosa di rilevante si sta verificando nel nostro pianeta ,nei suoi abitanti,e in tutta la sua creazione.Questi cambiamenti sono già in atto e quindi anche verificabili. In effetti,le prime indagini incominciarono circa 10 anni fa,quando negli Stati Uniti nacque un bambino affetto da AIDS. Dopo 6 anni dalla nascita, gli fu rifatto il test,ma sorprendentemente,il test risultò negativo:nel suo sangue risultò che non vi era più alcuna traccia del virus,come non ci fosse mai stata. Il bambino fu portato alla UCLA (Università di Los Angeles) dove fu sottoposto a nuovi test ed emerse che egli possedeva un DNA diverso da quello umano.Fu sottoposto a vari esperimenti ed in modo particolare testarono il suo sistema immunitario mettendo in un contenitore una sostanza altamente tossica mischiandola con alcune sue cellule che rimasero illese.L’esperimento fu ripetuto diverse volte rendendo la dose ancor più letale fino a portarla a 3000 volte in più di quella sufficiente a danneggiare in modo irreparabile un corpo umano,ma le sue cellule rimasero ancora illese.Misero poi il suo sangue a contatto con altre cellule,anche di tipo canceroso,e la scoperta fu che questo bambino era immune a tutto.Dopo questo bambino ne trovarono tantissimi altri con lo stesso DNA.A questo punto,l’Università di Los Angeles ritiene che,se fosse possibile analizzare l’intero genere umano,si troverebbe che l’1% della popolazione mondiale è portatrice del nuovo DNA. Ciò significa che circa 60 milioni di persone non sono più umane secondo i vecchi criteri. La scienza ha stabilito che il numero di persone portatrici di questo nuovo Dna sia in continuo aumento anche tra gli adulti,tanto da pensare che oggi sulla terra stia nascendo una nuova razza umana immune a qualsiasi malattia.Una studiosa americana,una certa Berrenda Fox,ha fornito prove tangibili sulla realtà di questa trasformazione in atto nel genere umano.Molti genetisti stanno studiando il fenomeno,e alcuni anni fa si sono riuniti a Città del Messico,arrivati da ogni parte del mondo per prendere parte alla conferenza di cui,il tema principale era, appunto,il cambio del DNA. “Stiamo vivendo un cambiamento rivoluzionario,asserirono gli scienziati,tuttavia,non sappiamo verso che cosa stiamo cambiando”.Anche dagli studi della dottoressa Fox, è chiaramente emerso che il genere umano sta attraversando un processo di trasformazione. “Ognuno di noi,spiega la dottoressa,ha una doppia elica di Dna:quello che stiamo vedendo è che si stanno formando altre eliche.Nella doppia elica ci sono 2 catene o filamenti avvolti da una spirale:quello che io comprendo è che si svilupperanno 12 eliche.Questo processo sembra essere iniziato una decina di anni fa.Certo è, che noi stiamo mutando. Questa è la spiegazione scientifica. Si tratta di una mutazione della specie verso qualcosa a noi ancora sconosciuto. I cambiamenti non sono ancora resi pubblici,in quanto la comunità scientifica ritiene che ciò allerterebbe la popolazione. Comunque,la cosa è certa,continua la ricercatrice :noi stiamo cambiando le nostre cellule.In questo momento, la dottoressa,dichiara che sta lavorando con tre bambini che hanno 3 eliche di Dna. Questi bambini possiedono dei poteri;possono muovere oggetti nella casa solo concentrandosi su di essi,oppure,prendere un bicchiere d’acqua servendosi del solo sguardo.Sono dotati di grande telepatia. Guardandoli,si può pensare che siano superumani,o,per metà angelici,ma non è così. “Secondo me,dichiara ancora la dottoressa,sono ciò che saremo anche noi nelle prossime decadi”.Già molte religioni,e pensieri filosofici diversi,hanno parlato di questo cambiamento,e coloro che sono al corrente di ciò che sta avvenendo,sanno che si tratta di una mutazione positiva,fisico-mentale,e che,emozionalmente può essere malintesa dando adito a preoccupazioni.In effetti,questa ricercatrice asserisce che quando è in atto un cambio cellulare,si posso presentare svariati sintomi.Il più comune,dà la sensazione alla persona di non sentirsi presente.Un altro stato può essere di confusione mentale,oltre che sentire la necessità di dormire molto (come i neonati).Lo stato confusionale può essere anche accompagnato da dolori fisici,senza cause specifiche.Il più delle volte,prosegue la dottoressa, i medici prescrivono a questo tipo di paziente gli antidepressivi peggiorando la situazione.Si tratta di un momento molto difficile per la professione medica,in quanto i medici non sono abituati a trattare con i campi energetici. Materia questa,che è da molti ignorata.Ci sono momenti in cui sembra che, qualunque cosa facciamo,e ovunque ci giriamo,ci troviamo di fronte ad un totale blocco energetico che non trova via d’uscita. Questo lo posso personalmente testimoniare,perché è ciò che esattamente è accaduto a me qualche tempo fa. Forse, altre persone qui presenti si riconosceranno in quanto ho appena citato.Questi blocchi si creano,e si creeranno in quelle aree della nostra vita, ove siamo richiamati a rilasciare vecchie convinzioni e vecchi modelli che non servono più, tipo: impieghi,case,possessi,relazioni,ecc. Dunque,tutto ciò che è impossibilitato ad affrontare,a sopportare la nuova forma dell’essere.Dal momento che nulla è fermo,tutto è in continua evoluzione,e tutta la creazione è interconnessa con l’universo,sembra proprio che questo processo di trasformazione sia da attribuire anche ai vari allineamenti planetari che si sono verificati negli ultimi anni, dando così, una maggior spinta a quella moltitudine di persone che consapevolmente sta lavorando per integrare la Luce dentro di sé.I loro sforzi per migliorarsi provocano positivamente un enorme impatto sulle griglie elettromagnetiche che circondano la Terra, (Aura,in quanto tutto è permeato di energia),contribuendo così alla possibilità di un risveglio di coscienza anche per coloro che ancora ne sono molto lontani. Quando molte persone si riuniscono con quell’’unico obiettivo,influenzano il campo aurico della coscienza umana fino ad arrivare all’incosciente collettivo dell’umanità.Questo nuovo stato di coscienza è la causa principale del cambiamento del nostro DNA,e il fatto che possa rappresentare la fine delle malattie è solo una piccola tessera dell’intero mosaico.Quando saremo in grado di conoscere il nostro corpo di Luce e come funziona la nostra energia,non avremo più bisogno di Maestri Spirituali che ci indichino la strada,in quanto noi stessi saremo in grado di riconoscere il Maestro che è in ognuno di noi.I tempi della Verità si stanno avvicinando molto velocemente:l’Era dell’oro,come predetta da Sathya Sai Baba. Sathya, in sanscrito significa,appunto Verità.: L’Avatar presente oggi sul nostro pianeta,venuto con l’unico intento di indicarci la strada che fa ritorno verso Casa.A questo proposito è interessante sapere che già nel lontano 1974,esattamente il 12 luglio,un messaggero di Luce diede un messaggio(uno dei tanti)ad un famoso e perseguitato contattista:Eugenio Siracusa.Il contenuto del messaggio così recita :Ora,che potete portare le verità che un tempo non eravate in grado di capire,non riuscite a cogliere in voi la forza e il coraggio di intendere la verace relazione che esiste tra ciò che un tempo è stato detto e scritto, con quanto si rivela in questo vostro tempo in cui è operante lo Spirito di Verità.

Sono pochi coloro che sino ad oggi sono riusciti a comprendere e a sviluppare,nell’intimo dei loro cuori,la certezza che Colui che doveva guidare i segnati in ogni verità,è venuto ed è vivente nel mondo.Ancora non ha detto tutto,ma quando il grande segno apparirà in cielo,Egli prenderà la Sua vera Luce ed uscirà fuori da ogni riserbo. Egli ha detto molto,ma dirà di più quel giorno che è già segnato in un tempo molto prossimo a venire. Egli è immortale e il Suo Spirito non è di questo mondo.Egli possiede l’amore e la giustizia della Suprema Intelligenza ed è Figlio del sole. Il Suo sapere non ha limiti.Egli attinge dalla Luce ogni cosa che la Luce possiede,perché è spirito di luce.

Questo messaggio risale a 30 anni fa.Oggi Sai Baba è riconosciuto da milioni di persone nel mondo,ed è interessante constatare che il segno nel cielo citato,è stato già annunciato da Baba Stesso molto tempo fa. Sai Baba ha asserito che quando giungerà il momento (e non è lontano) darà appunto un segno in cielo che svelerà al mondo intero la Sua Vera Realtà.

Sai Baba imprime l’Amore nel cuore dell’uomo con i Suoi insegnamenti che sono basati principalmente sui cinque Valori Umani:Verità,Rettitudine,Pace,Amore e Non Violenza.

“ Chi sei tu?”, chiede.

“Tu sei l’Eterno Divino Spirito,tu sei un’immagine in cui è riflessa la Divinità”
“Dove sei diretto?”

“Verso quello stesso Spirito”,risponde.

“Che cosa devi fare per giungervi?”

“Vivere nel mondo senza essere del mondo,dedicare le energie fisiche alle cose della vita terrena,ma quelle mentali alle cose della Vita Eterna”.

“Sono venuto- dice Sai Baba-per riparare l’antica superstrada che porta a Dio.Mi sono impegnato a condurre,quelli che hanno deviato dal giusto sentiero,verso la Bontà,la Salvezza”.

I primi di gennaio del 2000,in occasione anche di un evento planetario,Sai Baba durante un Discorso ai fedeli così recitò:

“L’Era dell’Oro si sta avvicinando velocemente, e voi dovete tenervi pronti a questo evento.

In questo passaggio porterò con Me tutti coloro che con Amore e rettitudine stanno percorrendo il sentiero spirituale,e non dovranno temere nulla. Sono in atto grossi cambiamenti,e non si escludono calamità naturali (guerre comprese),atte a purificare il pianeta.Rimanete saldi a Me,e nulla vi potrà accadere”.Il passaggio di cui parla Baba è ovviamente dimensionale ed è connesso a quel salto di qualità che la terra si accinge a compiere.

Altrettanto interessante è sapere che già 30 addietro,i Messaggeri di Luce,tramite il loro contattista EugenioSiracusa,annunciarono, anche il cambiamento della struttura genetica Dna nel genere umano. Questo (dichiararono), per fa sì, che la coscienza venga spinta al di fuori della coscienza-uomo-animale,assumendo caratteristiche sostanzialmente diverse e manifestando qualità spirituali,materiali e morali in contrasto con le qualità animali.

E ancora aggiungono:

“Il vostro pianeta subirà notevoli flussi e riflussi di energie purificatrici,affinché anche le strutture portanti della sua natura cosmica abbiano a stabilizzarsi sulle frequenze positive della Luce creante.Tutti coloro che non si predisporranno all’accettazione dei superiori concetti che dovranno programmare il “nuovo mondo”saranno inevitabilmente posti in condizione di non poter sopravvivere perché incapaci ad assimilare la nuova dinamica vitale.

Il potenziale dinamico astrale ha subito,anch’esso,un notevole flusso modificante nelle strutture genetiche e nei codici della materia organica e inorganica. L’atomo creante impone la nuova Legge in relazione al volere dello Spirito creativo del cosmo in esso contenuto”

Tutto questo non fa una piega poiché combacia perfettamente con i cambiamenti in atto nel nostro pianeta.

Io stessa recandomi in India nell’Ashram di Sai Baba,ultimamente ho potuto verificare che ogni giorno vengono cantati i “Veda”potenti mantra per purificare il cosmo,e per mettere in condizione

l’uomo di ricevere i nuovi cambi energetici.

Questa è la spiegazione data ai fedeli da Sai Baba.

E ancora, questi messaggeri annunciano anche la venuta di bambini speciali,e cioè,quelli che oggi vengono definiti bambini Indaco.Tutto questo 30 fa, quando ciò poteva far supporre si trattasse di pura fantascienza.

Dal momento che il macrocosmo e il microcosmo sono interconnessi,anche gli allineamenti galattici che negli ultimi anni stanno avvenendo,danno il loro grande contributo all’umanità.

L’allineamento galattico contribuirà a dare quel supporto necessario che aprirà il portale della coscienza ,nel cuore,nella mente di tutti coloro che vorranno aprirsi a questa grande opportunità. Ciò si può paragonare ad una porta che si apre su uno stato di coscienza superiore a quello in cui ci siamo trovati prima d’ora,ed esattamente, esotericamente parlando ,siamo passati dalla terza alla quarta dimensione,e ci apprestiamo a entrare nella quinta, che corrisponderebbe al piano ascensionale “il cosiddetto Piano Cristico”.

Questi cambiamenti sono già in atto e ci vorranno circa 13 anni per integrare questa connessione galattica che si completerà intorno alla data del 2012.Possiamo immaginare la terra connessa ad una galattica rete internet interstellare che sta integrando nuovi programmi.Alla fine di questa integrazione,sarà possibile attingere tutte le informazioni possibili dal grande serbatoio cosmico,poiché i livelli di coscienza saranno molto elevati.

Nel frattempo,gran parte di umanità in cammino avrà completato il riallineamento con i cicli naturali della nostra Madre Terra.

Molti studiosi,oltre alle varie correnti filosofiche e spirituali, asseriscono appunto, che intorno alla data del 21-12-2012 ci sarà un “blocco”,nel senso che tale data viene definita come la fine del nostro tempo. Ovviamente,non da intendersi come “fine del mondo” come da molti interpretato,bensì come conclusione di un’era..

Anche il calendario Maya, che è basato su 13 lune,fa riferimento e concorda con questa fatidica data,e ne evidenzia un blocco riferito ad un cambiamento appunto della coscienza umana.

Questi allineamenti planetari sono da ritenere un segno molto importante per l’umanità,poiché quando il cielo annuncia un evento simile,non solo questo viene percepito su tutti i livelli ,visibili e non,ma dà la grande opportunità alla nostra anima di orientarsi verso quella strada che fa ritorno a casa,cioè,a noi stessi.In questa fase di cambiamento è molto importante avere pensieri positivi e d’amore,e di immaginare,o meglio visualizzare la discesa della luce perché tutto sia pervaso dall’Armonia e dalla Bellezza. Dobbiamo collaborare a questo processo di risveglio alla Verità,innalzando le nostre vibrazioni per far sì che il processo continui ad operare con la nostra struttura cellulare. A questo proposito,non a caso sono arrivati ,e stanno arrivando a fiotti, i bambini Indaco.Questi bambini arrivano con il raggio-color Indaco,e la loro missione è quella di assistere, e aiutare il mondo,l’umanità in questi cambiamenti.

Un’altra configurazione molto particolare è avvenuta l’8 nov.2003. Qualcuno ha asserito
che i sei pianeti si siano disposti a forma di stella,associando questa forma al fiore sestile.
Questa formazione secondo alcuni studiosi,avrebbe segnato la fine di un ciclo di una nostra galassia,portando così a termine un ciclo di sofferenza.Questo processo avrebbe inoltre,
riattivato la griglia magnetica,ossia,l’Aura del nostro pianeta Terra,con conseguente accelerazione dello Spirito nella materia.Questo porta l’umanità ad attraversare un periodo abbastanza difficile,in quanto anche il nostro karma viene accelerato,e non a caso si possono riscontrare scompensi fisici,stati emotivi,e malesseri in generale,in quanto la nostra energia,o,Aura è in risonanza con l’evento planetario,ma il tutto è connesso anche con quei famosi mutamenti legati al nostro Dna,di cui oggi tanto si parla.
Ovviamente,questo risveglio non avverrà per tutti nel medesimo tempo,ma sarà per gradi, in base alla propria evoluzione spirituale, e in base anche alla voglia di cambiare.Anche coloro che stanno ancora sonnecchiando saranno a loro tempo destinati a risvegliarsi .Anche perché,a queste persone verranno dati ulteriori aiuti che potranno pervenire dall’abbondante letteratura a carattere spirituale,oltre ai tanti film portatori di messaggi molto chiari che mai, come in questi ultimi anni stanno incredibilmente emergendo.Ciò sarà di grande aiuto a coloro, dunque,che ancora non sono in grado di comprendere,ma sarà come un seme gettato che nel tempo sarà destinato a maturare. Così pure,l’aiuto verrà anche da questi nostri incontri.Il fatto che la terra ora si stia dirigendo verso una nuova realtà, ci aiuterà in modo determinante a farci fare un balzo in avanti sul piano dell’evoluzione spirituale e della piena consapevolezza.Con questo ulteriore sviluppo,gran parte dell’umanità è in procinto di avviarsi verso al risveglio di una Verità superiore.Ecco, dunque,quanto è importante che l’uomo torni a vivere,secondo le leggi naturali, in armonia e in sintonia con tutti gli altri esseri con cui divide questo splendido pianeta.Il vegetarismo, dunque,è il punto d’arrivo di una coscienza morale e civile in via di un’evoluzione che dà inizio ad una nuova civiltà umana.Questo nuovo atteggiamento porterà l’uomo a liberarsi dall’ ignoranza spirituale e di conseguenza, dalla violenza e dalla malattia,in quanto avrà compreso che nell’universo ogni cosa è interconnessa con l’intera creazione.A questo proposito, ecco quanto dichiara la Verità incarnata:Sathya Sai Baba.“ Tutte le forze presenti nel mondo esterno sono presenti nell’uomo.Le sostanze materiali che costituiscono il corpo umano hanno complessivamente un valore minimo.Ma realizzate quanto è prezioso il corpo stesso. Per animare il corpo fisico è necessaria una vibrante energia.Questa energia vibrazionale deriva dalla Forza Vitale.Tutte le attività corporee sono rese possibili dalla Forza Vitale,la quale trae la propria vitalità da una fonte più elevata:lo Spirito.Gli uomini,ignorando queste profonde verità,stanno sprecando le loro energie e le loro vite inseguendo obiettivi senza senso.Realizzate la relazione esistente fra il vostro corpo e Dio.Voi siete un arto della società,la società è un arto del mondo,il mondo è un arto della Natura,e la Natura è un arto di Dio. L’uomo non ha bisogno di cercare niente fuori da se stesso,perché dentro,nel suo cuore,egli ha l’Universo. L’uomo è potenzialmente l’Essere Cosmico ed ha in sé il potere di attrazione magnetica derivatogli dal Divino”!L’uomo, dunque,è tutto questo. E tutti coloro che hanno cominciato la ricerca verso se stessi saranno destinati al risveglio della Verità.Quando si entrerà nella quinta dimensione “il cosiddetto Piano Cristico”gran parte dell’umanità in cammino realizzerà la sua Vera Essenza,e sarà allora che avverrà la “resurrezione dei morti”, ma non dei morti sepolti:dei morti viventi!

shantij

Vedi Curriculum vitae

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.