Resoconto XIII Meeting del Mandir della Pace ad Assisi

Roma, 15/9/2010 ASSISI, RESOCONTO MEETING / conclusa la XIII edizione del meeting ”L’Oriente incontra l’Occidente per una Nuova Civiltà di Pace”

Si è conclusa la XIII edizione del meeting, ”L’Oriente incontra l’Occidente sul sentiero francescano per una Nuova Civiltà di Pace”, promossa dalla Fondazione “Il Mandir della Pace”, rete internazionale di volontariato culturale, sociale e umanitario, fondata da Gabriella Lavorgna , svoltasi ad Assisi con il patrocinio del Comune , in cui Arte, ecologia, scienza , etica, economia e Dialogo interreligioso,comparando il messaggio francescano ad antiche saggezze tra Oriente e Occidente , hanno determinato nuovi parametri per lo sviluppo di una cultura di pace. Nel corso dei lavori la fatidica data dell’11 settembre 2001, è stata commemorata con una cerimonia svoltasi nella Sala Comunale della Conciliazione , per non dimenticare l’olocausto delle vittime della violenza nel disastro delle Twin Towers,che ha accolto il saluto e il messaggio di Pace espresso dal Sindaco Claudio Ricci, tramite l’Assessore allo sviluppo economico, Franco Brunozzi.
Dopo aver osservato un minuto di raccoglimento , ha avuto luogo una tavola interreligiosa, condotta dallo scrittore Guido Guerrera,storico delle religioni , e l’artista Enzo Decaro,esperto di filosofie orientali, partecipata dall’Imam di Perugia , dal teologo Holger Kersten(autore del libro”La vera vita di Gesù in India”,ed esponenti della Comunità francescana, islamica, buddista, ebraica, induista, Sikh e Bahai,ed altre Comunità spirituali , per costruire un ponte di unione tra differenti culture, alla ricerca di una sicurezza condivisa. Tante le testimonianze di “operatori di Pace”, che hanno fornito gli elementi per determinare il percorso per lo sviluppo di una nuova “Coscienza”, integrate dalle voci illuminanti di qualificati maestri di spiritualità, come padre Antony Elenjimittam (domenicano- discepolo di Gandhi).
Al termine, gli intervenuti hanno partecipato sulla Piazza del Comune ad una suggestiva cerimonia di Purificazione e di Pace a cura dei Monaci Tibetani del Gaden Shatse Monastery e ad una rappresentazione scenica del messaggio francescano a cura dell’attore regista Gualtiero Scola .La Fiaccola, simbolo di fratellanza e di pace, donata alla Fondazione “Mandir della Pace”, dal Maestro spirituale Swami Roberto, fondatore della Comunità Ramirica “Anima Universale”,ha illuminato l’evento con il suo faro di luce, ponte di dialogo tra popoli tra Oriente e Occidente, trasmettendo “da cuore a cuore” il senso dell’unità nella diversità.
Una testimonianza del mondo “Rom” sul valore della vita sui suoi princìpi universali e la libertà dei popoli ,è stata fornita da Antun Blazevic ,Pres.dell’Ass.ne culturale Teatro “Rom”presentando il suo libro “Speranza”.
L’arte, strumento di comunicazione , veicolo di messaggio di Pace, ha fatto da cornice all’evento, grazie ai momenti di varie espressioni artistiche, rappresentate da musiche, canti, cori, recitazione di poesie e preghiere, eseguite da artisti di fama internazionale,come dalle vibranti note del pianista americano James Raphael, allievo di Rubinstein ,dalle cantanti liriche Sara Pastore,anche poetessa armena , Marcella Croce De Grandis e dalla poetessa Antonella Pagano ,con la conduzione della giornalista televisiva Paola Zanoni e l’attrice giornalista Solvi Stubing , madrina dell’evento, a cui è stato dato il riconoscimento di Ambasciatrice di pace sul sentiero francescano insieme a Holger Kersten .La manifestazione è stata vivacizzata da una rassegna di arti visive(pittura, scultura .fotografia), con gli artisti di Pace Adriano Maraldi ,che ha donato una sua scultura al Comune di Assisi dal titolo “11 settembre”, Michelangelo Magnus, che ha donato al Museo delle Twin Towers di New York una sua creazione pittorica “Armi non per la guerra”, Patrizia Patti e i suoi “Angeli”portatori di luce, Nino Carmine Pitti e il suo spettacolare trittico raffigurante scene della Divina Commedia,Federica Parmiggiani e la sua pittura multidimensionale, che hanno contribuito a diffondere i grandi valori umani, trasmessi dal meeting.

Gabriella Lavorgna
Pres.Fondazione “Il Mandir della pace”www.shantimandir.eu

shantij

Vedi Curriculum vitae

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.