La funzione dell’artista come canale di consapevolezza”Stefano Procacci


Relazione dell’artista Stefano Procacci sul progetto“LUCE-NATURA-CREATIVITA’-DANZA NEL FIORE DELLA VITA UNITO ALLE CREAZIONI NYAMA”
L’anima che muove tale progetto è lo stesso spirito artistico interiore di Stefano Procacci dove Nyama che vuol dire amarsi di nuovo(rinascere) , è pseudonimo del Bambino Interiore in noi, capace di creare in totalità e purezza in sintonia al continuum Infinito-Presente della Natura.Un progetto Infanzia, come nello stato di coscienza di Francesco d’Assisi nel cantico al sole: Luce-calore vita del mio cuore , come te fratello sole, non più chiuso e separato , ma forte vibrante cellula del creato, un percorso pedagogico olistico universale già sperimentato dall’autore in piccole dosi e che cerca completamento unendosi a quei ricercatori che hanno maggior esperienza e condividono l’idea di creare un progetto pedagogico per tutti i popoli- razze –etnie di questa terra, non basato sulla separazione tra le religioni ma che colga la loro essenza Iniziatica ed Universale, un progetto dove il Tempo è Arte, il Tempo è Gioia, il Tempo è Amore, il Tempo è…Uno con noi; qui ed ora in verticalità ed armonia. L’era epocale che osserviamo nei suoi squilibri umano-sociali ed ecologici ci rendono consapevoli che siamo prossimi a repentini cambiamenti, come dimostrano i vari fenomeni che accadono dal 1991, lo stesso anno di rinascita creativa spirituale di S. Procacci. Fenomeni dei simboli sacri nei campi di grano in Inghilterra-Olanda(Cerchi nel grano)alla modificazione delle varie energie della terra, aumento delle frequenze e abbassamento del magnetismo terrestre che, come affermano le antiche profezie nei loro calendari conducono all’anno 2012:Punto zero;-stiamo assaporando i tempi di una Nuova Iniziazione simile a quella prodotta nei templi antichi (Piramidi ecc)come afferma Gregg Braden nel libro di Isaia. Abbiamo sotto i nostri occhi l’orientamento del mondo , globalizzato dopo i fatti delle Torri gemelle di New York, che non vuole comprendere la grande occasione che oggi l’uomo ha per uscire da tutti i condizionamenti dualistici fondati sulla Paura della separazione che continua a generare cultura di morte anziché d’Amore- “Ogni fenomeno è specchio di noi stessi , il nemico all’interno di noi stessi e non va cercato “fuori”: Uomini di buona volontà sentono che ora stiamo già Camminando tra i mondi, tra cielo e terra e una grande rivoluzione interiore ha iniziato a compenetrare l’Umanità.Progetto Infanzia Luce-Natura-Creatività ha come obiettivo di rendere l’uomo all’uomo poiché non esistono popoli-religioni elette ma solo uomini eletti che portano nel cuore Amore incondizionato come “Frate Sole” e vedere in ogni diversità o panorama culturale –strutturale il loro fratello. Il cosiddetto” male” è frutto della separazione e quindi è una invenzione della Piccola Mente. L’uomo cosmico è nel nostro Dna genetico ma l’astuta mente ha preso le redini del comando in un cervello immaturo; occorre tornare all’albero della vita realizzando noi stessi; iniziamo in purezza dai bambini che un giorno svilupperanno il pentagramma della rosa del cuore: Unità nelle 5 virtù Purezza- Giustizia- Amore- Saggezza- Verità= Pace nel cuore. Oggi arrivano ,come nuovi nati ,esseri speciali così la prima condizione è il metodo per un progetto Infanzia Olistico- Universale per rendere l’educatore libero da orpelli strutturanti, che sia un compagno di viaggio per i bambini partecipando attivamente ad affermazioni performance ed alla danza nel fiore della vita, dove il nostro Semino cosmico Interiore desidera donarsi al Padre come Frate Sole e in abbandono alla madre terra. Essa si nutre di tanti minerali, in sinergia come noi con l’angelo dell’aria, dell’acqua e del fuoco: presto nascerà un fiore, felice di danzare, creare attraverso l’espressione che il nostro corpo sa esprimere fino a cogliere l’essenza, la fragranza della rosa mistica del cuore. Vivere quell’estasi, dipingerla dietro quella musica significa dare alle cellule del corpo un nuovo imput, una innovata energia iniziatica che aiuterà il futuro uomo a conoscere se stesso, acquistando la propria maestrìa e lavorando con quei talenti naturali ora a disposizione dell’umanità. La piccola mente= asservitrice della grande mente Bambini e genitori senza più distanza, come nell’uomo quantico alle porte che sostituirà l’uomo branco che conosciamo come nella legge scientifica di Hessemberg dove non c’è distanza tra oggetto e soggetto, osservato ed osservatore. Tutto si fonde nell’Uno come dovrà essere per i quattro filoni: Scienza- Religione -Filosofia- Arte seguendo il Continuum Infinito- Presente della natura; Così era un tempo remoto . Progetto Luce-Natura-Creatività si riunisce alla comprensione della natura che il Prof.Arguelles e sua moglie Leodyne dettero inizio, con lo studio del piano di pace del Calendario Maya delle tredici lune, ad un calendario di sincronizzazione galattica che aiuta la trasformazione e si mette in sintonia con la legge del tempo dove “il tempo è arte, il tempo è gioia, il tempo è pace” “Il tempo è arte” riassume il “curriculum” delle opere di Stefano Procacci ,messe a disposizione di quelle persone di buona volontà che in questa straordinaria Era epocale vogliono partecipare alla elaborazione di una nuova Pedagogia Olistica Universale . Creazioni in Vetrofusione- Lampade- Appliques- Orologi- Sarvadarma come Mandala di Luce, per uno scambio in denaro che aiuta la realizzazione di tale progetto infanzia e che si unisce a tutte le altre sperimentazioni pedagogiche e a tutti gli uomini di buona volontà , ricercatori della luce per un reale regno di Dio sulla terra.

Stefano Procacci, artista e performer “multidimensionale” della vetrofusione vive a Scheggia (Perugia) e pratica meditazione, danza, canto lirico.
Risveglio Olystico contiene l’insieme delle sue riflessioni sull’impiego spirituale dell’Arte.
RECENSIONE DEL Prof. Giovanni Zavarella (anno 1998):
“L’arte sovente rappresenta lo specchio lirico e spirituale dell’esistere e dello straordinario accadimento del reale, oltre la percezione del sismografo della nostra epoca, capace di percepire perfino gli sciami testimoniali di un ieri storico e di questo ultimo brandello di tempo bimillenario in virtù delle trasfigurazioni pittoriche”.
Si respira nella pittura di Procacci un’atmosfera di siderale e solare energia che si direziona non verso un’estetica strumentale fine a se stessa (l’art pour l’art) ma…
“E’ pittura che si fa gioia di vita, che si fa poesia del Creato, che si fa fiduciosa speranza, che si fa incanto di Paradiso non visionario, ma semplicemente éblouissement di sconfinato piacere di Anima che torna a ricongiungersi al Creatore” …
“Il suo intimismo ha valenza totalizzante, globalizzante. Egli si serve del dono del linguaggio artistico per aiutarsi a comprendere, per aiutarci a comprendere la Mistericità dell’Amore senza ritorno e la Misticità che ci avvolge sovranamente e liberamente.E non sembri poco

shantij

Vedi Curriculum vitae

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.